La Scuola

 

Il CPIA è un’istituzione scolastica pubblica del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca istituito per la formazione delle persone in età adulta che intendono continuare la loro formazione scolastica, professionale e personale.

Il C.P.I.A. di Asti, attraverso denominazioni diverse, vanta una storia che dura da più di vent’anni. Inizialmente si chiamava CTP “Centro Territoriale Permanente per l’Istruzione e la Formazione in età adulta” incardinato nella S.M.S. “Goltieri” di Asti, istituito il 20 luglio 1998 con decreto del Provveditore agli Studi di Asti (prot. 2958/c). Il Centro Territoriale Permanente nel1998 operava su tutta la provincia.
Per esigenze territoriali, dall’anno scolastico 2000-2001, viene istituito il CTP di Canelli (incardinato nella Istituzione Scolastica S.M.S. di Canelli) che opera nella zona sud della Provincia di Asti. Con la Pubblicazione del DPR n. 263 del 29/10/2012 sulla G.U. n. 47 del 25/02/2013 si ha la costituzione definitiva dei nuovi centri per l’istruzione degli adulti, i CPIA.
Di conseguenza dal primo settembre 2014 il CTP di Asti e il CTP di Canelli confluiscono in una nuova realtà scolastica: il CPIA 1 di Asti, uno dei nuovi 12 centri istituiti in Piemonte. L’unione va a rafforzare la conoscenza delle problematiche territoriali e delle risorse. La condivisione e la mediazione delle competenze intendono favorire le buone prassi e fornire il materiale di ricerca atto a crearne di nuove.

Intitolazione a Maestro Eugenio Guglielminetti

Dal 9 luglio 2018 il C.P.I.A. (Centro Provinciale Istruzione Adulti) è ufficialmente intitolato al Maestro Eugenio Guglielminetti. Questa, d’ora in poi, sarà la denominazione dell’Istituzione Scolastica sita in Piazza Leonardo da Vinci 22, nella cui galleria destinata agli incontri pubblici sono conservate alcune sue opere.

C H I  P U Ò  I S C R I V E R S I

Possono iscriversi al nostro CPIA:

  • Adulti italiani e stranieri, che non hanno assolto l’obbligo d’istruzione e che intendono conseguire il titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione.
  • Adulti italiani e stranieri, che sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione e che debbono acquisire delle competenze di base connesse all’obbligo di istruzione DM 139/2007.
  • Adulti stranieri che intendono iscriversi ai percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana.
  • I giovani che hanno compiuto i 16 anni di età e che necessitano del titolo di studio conclusivo del primo ciclo d’istruzione.
  • I detenuti presso la Casa di Reclusione di Quarto d’Asti.
  • Adulti italiani e stranieri che intendono continuare la loro formazione attraverso corsi modulari brevi.
  • Adulti italiani e stranieri che sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione e che intendo conseguire titolo di studio conclusivo del secondo ciclo di istruzione.

Link all’URP del MIUR relativo ai CPIA