“Il CPIA “E. Guglielminetti” di Asti la scuola statale del Ministero dell’Istruzione che si occupa di istruzione degli adulti sul territorio della Provincia di Asti torna a parlare e dibattere di sostenibilità, con un’iniziativa pubblica rivolta a tutti i cittadini.
L’appuntamento è online il 19 ottobre alle 20.30.

L’iniziativa nata per dare spunti di riflessioni sul tema della cittadinanza aveva come obiettivo quello di educare agli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Onu per il 2030.

 Alfabeti di cittadinanza riparte proprio dal tema dell’educazione alla sostenibilità e lo fa attraverso un appuntamento nel Festival dello sviluppo sostenibile per riflettere su istruzione e sostenibilità.

Attraverso una riflessione condivisa l’evento intende presentare l’esito di “Alfabeti di cittadinanza”, il percorso che il Cpia 1 di Asti ha rivolto a studenti, insegnanti e cittadini durante lo scorso anno scolastico con una serie di incontri dedicati agli Obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Onu per il 2030.
Ospiti d’eccezione Beppe Rovera, storico conduttore di Ambiente Italia, giornalista che si occupa da anni di ambiente e Laurana Lajolo fondatrice del Festival del Paesaggio Agrario e Paola Semprini referente regionale per le Rete delle Scuole Green. Giuseppe (Beppe) Rovera: Giornalista, è stato per 25 anni il curatore e conduttore della trasmissione di Raitre nazionale “Ambiente Italia”, oltre che redattore del Tg3 Piemonte. Ha iniziato la professione ad “Avvenire” nei primi anni ’70. Per 12 anni è stato redattore all’Ansa di Torino. Tra l’85 e il 1990 ha ricoperto anche la corrispondenza da Torino del “Corriere della Sera”. Ha pubblicato per Rai Eri “Ambiente Italia il Paese com’è” ripercorrendo le tappe del viaggio con le telecamere di Rai 3 tra le bellezze e le contraddizioni della penisola.La Prof.ssa Laurana Lajolo, ex docente di filosofia e scienze umane molto attiva su temi culturali e sociali, fondatrice e animatrice della  rivista “Culture”  e fondatrice  Festival del Paesaggio Agrario, da anni anima il dialogo e il confronto sui temi ambientali, la sostenibilità e l’attività educativa.Sarà ospite dell’incontro la professoressa Paola Semprini, dell’I.C. Villanova e referente regionale delle Rete scuole green.Parteciperanno come testimoni del percorso  studenti adulti delle classi del percorso serale agrario ed enogastronomico del CPIA di Asti e dell’Istituto PENNA.  A moderare l’incontro sarà Francesco Scalfari, biologo e antropologo.
Gli appuntamenti, ideati e organizzati con l’aiuto degli studenti e la collaborazione di numerosi esperti, hanno avuto lo scopo di stimolare un confronto dinamico tra la scuola e le realtà territoriali.
L’evento vuole essere l’occasione per riflettere sulle sfide che il mondo dell’istruzione deve affrontare per educare alla convivenza in una società complessa e per una cittadinanza consapevole. A questo scopo seguirà uno spazio di approfondimento per riflettere sull’opportunità e l’efficacia di una didattica partecipata, anche attraverso l’utilizzo dei social, che nel caso del Cpia 1 di Asti ha permesso alla scuola e al territorio di entrare in comunicazione per ragionare insieme su problematiche condivise e ideare percorsi partecipativi in grado di promuovere e consolidare competenze e abilità per l’esercizio della cittadinanza.Studenti, insegnanti e cittadini potranno partecipare collegandosi online sulla pagina Facebook del Cpia, sul canale youtube della scuola all’indirizzo https://youtu.be/egqzowNBV-8.Iniziativa in diretta sulla pagina Facebook del CPIA di Asti, sul canale youtube e sul sito cpia1asti.edu.it.

https://festivalsvilupposostenibile.it/2021/cal/774#.YWaqvPJfhhF